Feeds:
Articoli
Commenti

Sabato  01/11/2014 alle 21.15 si terrà, presso la sede del Circolo, l’Assemblea Ordinaria dei Soci.
Tra i punti all’ordine del giorno il più importante è sicuramente l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo.

Alcuni degli attuali consiglieri sono dubbiosi sul ricandidarsi. Vi invitiamo pertanto a partecipare numerosi all’assemblea e a valutare una candidatura alla carica di consigliere per scongiurare il rischio di chiusura del Circolo.
Come previsto dallo Statuto nazionale Acli, articolo 9 comma a,   , non è previsto il voto per delega, occorre quindi essere presenti per poter votare.

                                                                                      convocazione assemblea 2014 (3)

Tornano anche quest’anno le Feste a Camporella.
Vi aspettiamo il 14 Agosto con la Festa Paesana: cena con gnocco fritto e Musica dal vivo con Maury.
Il 19 Agosto invece ci sarà la Festa dei Giochi, una festa diversa dalle altre con divertimento assicurato.
Per informazioni 329 9789809 oppure scrivete a circolocamporella@gmail.com altrimenti cercateci su Facebook

 

A partire dai primi giorni di Agosto sarà in vendita presso il Circolo, al prezzo di 7 euro, il nuovo calendario per il 2015, realizzato con alcune delle più belle foto storiche dei Paesi di Camporella e Montedello raccolte fino ad ora.
Il calendario è in formato A3 (45*30cm) ed è composto da 13 fogli (copertina e una pagina con una diversa foto per ogni mese dell’anno).
Chi fosse interessato può prenotarne una o più copie inviando una mail a circolocamporella@gmail.com.

Copertina Calendario 2015

Copertina Calendario 2015

 

Sabato 2 Agosto alle 21 a Camporella si terrà un concerto Gospel facente parte della tradizionale rassegna al Chiaro di Luna, che ogni anno allieta l’estate dei Comuni del crinale e delle sue frazioni.

chiaro-di-luna

Il quartetto Gospel che si esibirà a Camporella è così composto: Patricia Ann  Breeden, soprano – Valeria Ronchini, contralto – Claudio Lacava, baritono e Uberto Pieroni, al pianoforte.
Il concerto si terrà nella parte bassa del Paese, al termine  sarà offerto un piccolo rinfresco grazie al contributo del Circolo Acli del Paese e delle rezdore del Paese che produrranno alcune torte.
Vi aspettiamo.

CARTOLINE

L’anno scorso, su richiesta di alcuni soci, sono state realizzate alcune Cartoline postali, quattro per Camporella e una per Montedello.
Certo, le cartoline con lo sviluppo della tecnologia sono in parte superate, ma mantengono ancora un certo fascino.
Per chi fosse interessato ne sono ancora rimaste alcune, acquistabili presso la sede del Circolo.

Saluti da Camporella We love Camporella Saluti da Montedello Panorama Camporella dal Parmense

Esattamente un anno fa, il 26 maggio 2013, con la collaborazione dello Staff di ReggioEmiliaMeteo, veniva installata sul tetto del Circolo la Webcam di Camporella e in un prato sottostante la Stazione Meteo.

Per gli appassionati di meteorologia è stata creata la sezione Dati Stazione Meteo Camporella,  in cui sono visualizzabili tutti i dati raccolti su base mensile, per poter essere facilmente confrontati con quelli registrati da altre Osservatori nello stesso periodo.

Pubblichiamo di seguito alcune delle più belle immagini riprese dalla Webcam nei suoi primi 12 mesi di vita; sotto le foto trovate un sondaggio: votate e commentate le vostre foto preferite!

 

                                                               

Nella foto sottostante, scattata ieri da Camporella, si nota chiaramente l’area del distacco della slavina che il 13/03/2014 ha purtroppo causato la morte di 2 giovani ragazzi di Berceto.

 

WP_20140316_001 (1)

Alpe di Succiso 16 marzo 2014

 

Una delle cause della slavina, oltre alle alte temperature che si susseguono da ormai una settimana (oggi a Camporella si sono superati i 22 gradi, valore più consono al mese di giugno), è stata probabilmente la sabbia del deserto che intorno al 20 di Febbraio è caduta anche sul nostro Appennino.
Secondo alcuni esperti, la presenza della sabbia avrebbe impedito alle abbondanti nevicate verificatesi in quota all’inizio di marzo, di cementarsi con lo strato sottostante.
Dalla foto si vede chiaramente il colore rossastro della neve rimasta nel punto in cui si è staccata la slavina, segnale evidente della presenza di sabbia.

Pubblichiamo un altra vecchia foto, scattata probabilmente verso la fine degli anni 40.
In questo caso abbiamo bisogno del vostro aiuto per riconoscere le persone immortalate.
Vi chiediamo pertanto di guardare con attenzione la foto e magari di farla vedere ai vostri genitori, ai vostri zii, ai vostri nonni e se pensate di aver riconosciuto qualcuno scrivetelo nei commenti.

Rinnoviamo l’appello a chi avesse vecchie foto di Camporella o Montedello che abbiano indicativamente almeno una quarantina di anni, di inviarle alla mail del circolo che trovate nella sezione Contatti. Vanno benissimo sia foto con persone che foto dei Paesi-Paesaggi.
Per ora ci sono state consegnate numerose foto di Camporella mentre purtroppo per  Montedello la raccolta è al momento molto carente.
Oltre alle foto sarebbero molto gradite vecchie poesie, sonetti, documenti o altro materiale interessante per la creazione dell’album storico dei 2 Paesi.

Quest’anno, per l’Emilia Romagna e per tutta l’Italia centro-meridionale, verrà ricordato come l’anno senza inverno. A Camporella c’è stato un solo episodio nevoso degno di nota tra il 29 e il 30 gennaio, seguito tra l’altro da forti piogge che hanno sciolto i circa 30 cm di neve caduta nel giro di 3 giorni.
Per il resto tanta, troppa pioggia con le temperature quasi costantemente sopra le medie del periodo di diversi gradi, insomma un autunno iniziato a Ottobre che non accenna a finire.
A Gennaio a Camporella sono caduti 227,1 mm di precipitazioni, un valore molto elevato, oltre il triplo della media climatologica; va  ricordato che Gennaio nelle nostre zone è uno dei periodi con meno precipitazioni, (solo Luglio e ad Agosto hanno valori inferiori).

Ma nelle aree più vicino al crinale, più esposte alle umide correnti meridionali che ci interessano quasi senza sosta da un paio di mesi, le cose sono andate molto peggio: in un solo mese è caduta metà della pioggia che dovrebbe cadere in un intero anno. A gennaio a Trefiumi nel Parmense sono caduti ben 734,5 mm di precipitazioni; al Passo del Cerreto (rete Sir Toscana) 883,6 mm  (di questi 505 mm in soli 4 giorni, tra il 17 e il 20 gennaio); a S. Anna Pelago nel  modenese, 1286,3 mm.
Per rendere meglio l’idea se le precipitazioni fossero state tutte nevose al Passo del Cerreto sarebbero caduti quasi 9 metri di neve, a S.Anna di Pelago quasi 13 metri! Un’ anomalia incredibile basti pensare che 800 mm sono la piovosità media di luglio, in piena stagione dei monsoni, a Cherrapunjee, in India, la località più piovosa al mondo come fa notare Luca Lombroso meteorologo del’Università di Modena e Reggio (che ha ribattezzato il mese da poco concluso un gennaio monsonico).

E purtroppo la situazione a Febbraio non è migliorata. 
Nei primi 11 giorni del mese a Camporella è sempre piovuto e sono caduti 140,7 mm, la temperatura non è mai scesa sotto allo zero, e vi sono stati addirittura 3 temporali, che quest’anno da evento eccezionale nel periodo invernale sono diventati purtroppo un’ abitudine. Considerando anche gli ultimi giorni di gennaio a Camporella ci sono stati 15 giorni consecutivi con precipitazioni piovose-nevose!
Anche nei primi giorni di febbraio nelle aree vicino al crinale le precipitazioni sono state decisamente più abbondanti: 337,8 mm a Trefiumi; 331,2 mm al Passo del Cerreto e 384,8 a S. Anna di Pelago (per queste località i valori sarebbero in realtà maggiori visto che per fortuna, negli ultimi giorni in alta quota è anche nevicato e le precipitazioni nevose verranno rilevate solo al loro scioglimento).

Grafico precipitazioni a Camporella dal 26/05/2013

Come si evince dal  grafico a fianco relativo alle precipitazioni a Camporella dal 26/05/2013, siamo passati da un estate siccitosa con soli 54,6 mm di pioggia tra Giugno e Agosto a un periodo molto piovoso da Ottobre.
Il mese con più precipitazioni è stato Gennaio, mese che invece, come già detto in precedenza, dovrebbe avere poche precipitazioni, superiori solo a luglio e ad agosto.

Naturalmente in un territorio delicato come il nostro appennino, queste piogge eccezionali stanno causando gravi problemi di carattere idrogeologico.

Nel nostro Comune si segnalano i primi movimenti franosi come ad esempio quello che interessa la strada che collega Cereggio con la Provinciale  che è a rischio chiusura; anche la strada tra Taviano e Selvanizza sta purtroppo nuovamente cedendo nel punto che era stato ripristinato solo pochi mesi fa dopo il grave movimento franoso della scorsa primavera.

Ma smottamenti più o meno gravi interessano molti comuni collinari e montani reggiani tra cui esempio a Vetto , Carpineti e Villa Minozzo.
Nel parmense molto grave è la situazione del Paese di Pietta , frazione del comune di Tizzano già duramente colpito la scorsa primavera, in cui vi sono purtroppo già 8 abitazioni evacuate.

Il Paese di Pietta – foto tratta dal sito della Gazzetta di Parma

Secondo l’Anbi, l’Associazione nazionale delle bonifiche italiane, servirebbe un miliardo di Euro per le opere necessarie per la manutenzione straordinaria e la prevenzione del dissesto idrogeologico nella nostra Regione. In questo periodo di crisi sarà pressoché impossibile trovare le risorse necessarie anche se purtroppo occorre ricordare che nel nostro Paese, anche in periodi economicamente migliori, troppo spesso ci si è limitati a gestire l’emergenza anziché investire in prevenzione.

Oltre alle frane il rischio riguarda anche i fiumi e i torrenti: ormai tutta l’acqua che cade essendo i terreni saturi finisce nei corsi d’acqua e così aumenta il rischio che si verifichino gravi inondazioni come quella che ha colpito il 19 gennaio i territori situati nel Modenese sulla sponda destra del  Fiume Secchia , causando purtroppo oltre a danni superiori ai 400 milioni di euro anche una vittima.

Alluvione del 19 gennaio 2014 nel Modenese causata dal cedimento di decine di metri di un argine sulla sponda destra del Fiume Secchia

Anche per il turismo questo clima rappresenta un grandissimo danno, al Cerreto si parla di una perdita del 70% delle presenze rispetto alla scorsa stagione sciistica anche perchè le alte temperature hanno impedito di sparare la neve artificiale (fino ad ora solo per una decina di giorni i cannoni sono stati accesi).

Come già detto questo strano inverno “monsonico” ha interessato non solo il Nostro Appennino ma un po tutta Italia: al centro e soprattutto al sud vi sono da settimane temperature primaverili, con violente piogge che hanno interessato in particolare il Lazio e la Toscana.

Al nord, soprattutto al nord est vi sono state forti precipitazioni con imponenti nevicate sull’arco alpino  con il manto nevoso che a quota 2000 metri ha superato i 6 metri in alcune zone della Lombardia, del Trentino, del Veneto e del Friuli.  Ora nelle Alpi il rischio sono le valanghe, come ad esempio quella che ha interessato la località di Moso in Passiria.

Cortina d’Ampezzo primi giorni di Febbraio 2014

Ma situazioni eccezionali hanno colpito un po tutta Europa. In Slovenia a fine gennaio c’è stato un dannosisimo fenomeno di gelicidio, da noi meglio conosciuto come Vetroghiaccio che ha causato gravissimi danni.
In Inghilterra quello del 2014 verrà ricordato come l’inverno più piovoso dal 1766, con molte zone lungo il Tamigi che rischiano di finire allagate.
Diverse zone costiere dell’Europa sono state colpite da forti tempeste con violente mareggiate.

Nei prossimi giorni è previsto un parziale miglioramento.
Domani mercoledì 12 Febbraio potrebbe essere il primo giorno senza pioggia-neve dal 27 gennaio!
Nei giorni successivi vi saranno alcune perturbazioni che si alterneranno ma fortunatamente le precipitazioni saranno deboli.

Riparte la campagna di tesseramento al  Circolo Acli Camporella.
L’anno scorso siamo arrivati ad avere ben 69 tesserati, risultato sicuramente importante per una piccola realtà come la Nostra.
Il costo rimane invariato rispetto al, 2013 ossia 16 euro per la TESSERA ORDINARIA e 12 euro per la TESSERA FAMIGLIA (per coniuge o figlio di un socio che abbia già sottoscritto la tessera ordinaria e che abbia la stessa residenza).
Chi non si fosse tesserato lo scorso anno e volesse avere maggiori informazioni può scriverci alla mail circolocamporella@gmail.com.

Ricordiamo che quest’anno scade il mandato quadriennale del Consiglio del Circolo, invitiamo pertanto i soci a valutare fin d’ora se candidarsi al ruolo di Consigliere; vi faremo sapere, con un adeguato preavviso, quando si terrà l’Assemblea dei Soci in cui si provvederà alla nomina del nuovo Consiglio, presumibilmente nel mese di Agosto per garantire la più ampia partecipazione possibile.

Vi informiamo inoltre che l’Acli offre alcuni servizi presso le sedi dei patronati provinciali tra cui la possibilità di effettuare la dichiarazione dei redditi a un prezzo agevolato per i soci; nella nostra Provincia tali servizi  sono offerti  nella sede di Reggio Emilia situata in Via Montefiorino 10/1 (tel. 0522 283160). Lo scorso anno la dichiarazione dei redditi poteva essere effettuata anche a Castelonovo Ne’ Monti presso la scuola dell’Infanzia Parrocchiale Mater Dei in via Enzo Bagnoli 51 (Tel. 0522 812354), ancora non sappiamo se il servizio verrà riproposto.

Altre convenzioni per i Soci, tra cui ad esempio quelle con Allianz e Aci sono disponibili sul sito nazionale Acli .
 
tessera Acli
 

Anche quest’anno è stato realizzato un calendario con le migliori foto fatte dai soci, selezionate da una giuria durante la serata del concorso fotografico del 15/08/2013, presso la sede del circolo.
I calendari sono in formato A3 (cm 42 x 30) su cartoncino lucido.

Cercando di seguire i suggerimenti di alcuni soci sono state apportate alcune piccole modifiche rispetto al calendario 2013, quello di quest’anno è infatti più colorato e con i numeri delle date più grandi.

Si ringrazia Gaia Costa che ha realizzato la coloratissima copertina del Calendario 2014:

Copertina Calendario 2014

Copertina Calendario 2014

Per chi fosse interessato i calendari saranno visibili e in vendita presso la sede del circolo dal 1 Novembre 2013 a 10,00 €.
E’ possibile prenotarne una o più copie inviando una mail a circolocamporella@gmail.com.

Ricordiamo inoltre a tutti i Parrocchiani (Camporella, Montedello e Taviano) che venerdì 1 Novembre alle 20.30, presso la sede del Circolo, si terrà una riunione con Don Luca e l’Ingegnere Ivano Ilariucci per decidere cosa fare della Canonica, se ristrutturarla o procedere con il suo abbattimento.
Invitiamo pertanto tutti i Parrocchiani a partecipare.

Frammenti di storia

Continua la fase di raccolta di foto e altro materiale per l’album storico di Camporella e Montedello.
Stavolta vi proponiamo 2 foto particolarmente datate. La prima risale al 1925-26 e immortala la famiglia di Baisi Alessio, la seconda ritrae invece la famiglia di Ghirardi Carlo ed è del 1931, scattata quasi sicuramente lo stesso giorno della foto di Ca d’ Nadalon, in cui la famiglia Ghirardi si trova sul lato destro della foto.

Da Sinistra Baisi Mario, Costa Luigia, Baisi Lisetta, Baisi Annunziata con in braccio Baisi Renzo e Baisi Alessio.

Da Sinistra Baisi Mario, Costa Luigia, Baisi Lisetta, Baisi Annunziata con in braccio Baisi Renzo e Baisi Alessio.

Da sinistra Ghirardi Carlo, Baisi Annunziata con in braccio Ghirardi Giuseppe, Ghirardi Rosa e Ghirardi Carmine

Da sinistra Ghirardi Carlo, Baisi Amabile con in braccio Ghirardi Giuseppe, Ghirardi Rosa e Ghirardi Carmine

Molto interessante è anche il documento sottostante, risalente al 1919, che attribuisce a Baisi Giuseppe, padre di Baisi Sante, la Croce al Merito di Guerra.

Croce al Merito di Guerra di Baisi Giuseppe

Croce al Merito di Guerra di Baisi Giuseppe

Rinnoviamo l’invito a chi avesse foto o altri documenti di Camporella o Montedello a inviarli alla mail del Circolo Acli Camporella o consegnarli a uno dei responsabili, per maggiori dettagli si può fare riferimento al post precedente o alla sezione contatti.

 

Abbiamo deciso di realizzare un album che raccolga le foto storiche di Camporella e Montedello per creare una sorta di memoria storica dei 2 Paesi e delle Genti che vi abitano o che vi hanno vissuto (nel caso la quantità di materiale raccolto fosse molto vasta verranno probabilmente realizzati 2 album distinti).
Invitiamo pertanto coloro che abbiamo foto-sonetti-racconti-poesie o altro materiale a inviarcelo all’indirizzo mail circolocamporella@gmail.com oppure a consegnarlo direttamente al circolo (il materiale cartaceo verrà scannerizzato e poi riconsegnato al proprietario). Per ogni foto dovrà esere specificato, quando possibile, l’anno, il luogo e l’occasione (matrimonio, comunione…), indicando inoltre nome e cognome delle persone immortalate.

Chiunque volesse aiutare sia nella fase di raccolta del materiale sia nella fase di realizzazione grafica dell’album storico può segnalarci la propria disponibilità.

Tra le prime foto raccolte è molto interessante quella fornitaci da Baisi Giuseppina relativa alla Comunione del 1946, scattata davanti alla Canonica.
Se qualcuno si riconoscesse o notasse errori nella didascalia può segnalarcelo.

Prima fila in alto: da sinistra una sorella Ferraia, Costa Gloria, Don Giuseppe Predieri (parroco fino al 1948) Domenica di Buzzle, un’altra sorella Ferraia e Edda Baisi.                                                                                               Fila centrale da sinistra Vilma Ghirardi (tagliata), Ghirardi Domenico, Giuseppe e Pietro Ilariucci, forse un genovese di Montedello, Boccalini (forse Luciano), Baisi Giovanni e Ghirardi Giovanni.                                                         Ultima fila in basso da sinistra Mori Francesco di Montedello, Costa Sergio e Don Romano

Prima fila in alto: da sinistra una sorella Ferraia, Costa Gloria, Don Giuseppe Predieri (parroco fino al 1948) Domenica di Buzzle, un’altra sorella Ferraia e Edda Baisi.
Fila centrale da sinistra Vilma Ghirardi (tagliata), Ghirardi Domenico, Giuseppe e Pietro Ilariucci, forse un genovese di Montedello, Boccalini (forse Luciano), Baisi Giovanni e Ghirardi Giovanni.
Ultima fila in basso da sinistra Mori Francesco di Montedello, Costa Sergio e Don Romano

Cari soci, cari amici,
come molti di voi già sapranno da un paio di mesi è attivo nel nostro splendido Paese un Osservatorio Meteo.
Oltre a poter vedere le immagini in diretta da Camporella grazie alla Webcam installata sul tetto del Circolo, è possibile visualizzare i dati meteo quali temperatura, velocità del vento, precipitazioni aggiornati ogni 10 minuti grazie alla stazione meteo installata in un prato adiacente al Circolo.

Di seguito riportiamo i link per visualizzare immagini e dati meteo in diretta:
http://www.reggioemiliameteo.it/webcam-camporella.php
http://www.reggioemiliameteo.it/stazioni-meteo-camporella.php

Riportiamo inoltre alcuni link di articoli riguardanti l’osservatorio:
http://www.reggioemiliameteo.it/news-articolo.php?id=97
http://www.reggioemiliameteo.it/news-articolo.php?id=104
http://gazzettadireggio.gelocal.it/cronaca/2013/06/04/news/un-nuovo-osservatorio-per-il-meteo-in-appennino-1.7201026

camporella_rif[1]

Vi aspettiamo  domenica 18 agosto alla festa dei Giochi con gara di briscola – gara di scala 40 – torneo di biliardino – torneo di ping pong- schiacciachiodo e dama montanara.
Festa dei Giochi Colori
FestaGIOCHI_facebook[1]

Concorso Fotografico

Cari Soci,
finalmente siamo riusciti a far stampare il calendario del circolo, con le foto fatte dai soci e scelte durante la serata del concorso fotografico effettuato in data 14/08/2012 presso la sede del circolo.
I calendari sono in formato A3 (cm 42 x 30) su cartoncino lucido.

Sono molto belli e saranno visibili e in vendita presso la sede del circolo dal 1 Novembre 2012.
Chi fosse interessato all’acquisto può prenotarli direttamente rispondendo a questa e-mail circolocamporella@gmail.com indicando il quantitativo desiderato.

Il costo di un calendario è di 10,00 €.
Al momento sono state stampate solo una trentina di copie e per cercare di soddisfare tutti ne verrà data una sola copia per ogni socio. Se qualcuno fosse interessato a riceverne più copie le può comunque già prenotare e se ne restano a disposizione gli verranno date, nel caso le richieste siamo molto superiori alle copie stampate valuteremo se sarà possibile fare una ristampa.

Grazie

Neve a Camporella

NEVE A CAMPORELLA
Grazie a Stefano per il fantastico reportage fotografico della grande nevicata 2012.

Nuvole basse

Nuvole basse a Camporella

Foto by D. Zambra
Inviato da iPhone

Vairo

Monte di Vairo

Foto by D. Zambra
Inviato da iPhone

Camporella 2012

Lag d’al Mont

Foto D. Zambra
Inviato da iPhone

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: